In questo articolo si parla di:

Ispo ha rinnovato la propria immagine e la propria presenza sul web, proponendo un nuovo claim che intende enfatizzare il servizio a 360° che la piattaforma è in grado di fornire al mercato sportivo: Accelerating Sports. Un servizio a 360° che vi avevamo ampiamente presentato nella notizia dove comunicavamo l’assenza dalle giornate fieristiche di Salomon e Atomic e della loro tuttavia continua collaborazione attraverso gli altri servizi della piattaforma.

Tra gli altri assenti illustri anche il gruppo Oberalp, come potete leggere a pag. 19 del numero 10 . Nonostante Stefan Rainer, general manager Salewa, dichiari di intrattenere ottimi rapporti con i responsabili della kermessse, quest’anno i marchi Salewa e Dynafit non parteciperanno alle giornate di fiera e Rainer chiede forti cambiamenti a Ispo in quanto ritiene che “il format delle fiere non risponde più alle esigenze attuali”. Parole forti, alle quali dal canto suo Ispo risponde con un nuovo claim, con il quale

“[…]stiamo facendo una promessa”, ha spiegato il direttore di Ispo Group Tobias Gröber. “Vogliamo rafforzare gli sport in tutto il mondo così che molte persone possano beneficiarne quanto più possibile. Aspirando sempre a migliorare e accelerare i successi dei nostri clienti con il nostro valore aggiunto”. La nuova immagine corporate del marchio Ispo, online e offline, è stata progettata dal brand manager Christoph Beaufils in collaborazione con l’agenzia creativa berlinese Dorten studios.