In questo articolo si parla di:
7 Settembre 2017

L’ultimo appuntamento con il vertical in Valle d’Aosta sarà il 15 ottobre con la seconda edizione del Vertictrail del Mont Mary sponsorizzato da ATK Bindings, brand di skialp che sente il trail molto vicino come disciplina. Alcuni dei partecipanti sono, tra l’altro, atleti ATK appassionati che, qualche settimana più tardi, torneranno a dedicarsi allo scialpinismo.

La gara

Il Mont Mary è situato alla destra della Becca di Viou, alla sinistra orografica della Dora Baltea, nel Comune di Saint-Christophe, ai confini di Aosta. Dalla vetta, dove sarà posizionato il traguardo della gara più lunga (2.250 metri di dislivello positivo) si potrà godere di un panorama mozzafiato che spazia dal Monte Bianco al Grand Combin, dal Cervino al Mont Barone.

Le gare previste sono tre: il ATK Vertictrail K1 di 1.000 metri che ha uno sviluppo di 4.6 chilometri, ATK Vertictrail K2 di 2.250 metri individuale e ATK Vertictrail K2 di 2.250 metri a coppie che ha uno sviluppo di 9.8 chilometri. La partenza sarà data dal campo sportivo di Saint-Christophe, la prova sui 1000 metri di dislivello si concluderà a Voltolan, mentre la gara più lunga arriverà in vetta al Mont MaryI percorsi si sviluppano su strade asfaltate, strade poderali, sentieri, sentieri di alta montagna, dove occasionalmente potrebbero essere ricoperti da uno strato di neve. Lo scorso anno infatti la gara si è svolta il giorno dopo di una copiosa nevicata che ha impedito l’arrivo sulla vetta del Mont Mary; il percorso 2k si è fermato a 2350 m.

Jean Pellissier e Lella Gianotti con il loro negozio a Martigny e Davide Indulti di ATK Bindings hanno creduto da subito nel progetto “Mont Mary”, inoltre il Comitato Organizzatore si avvale della preziosa collaborazione del Comunale di Saint-Christophe, della Polisportiva, degli Alpini e dei Pompieri Volontari di Sant-Christophe.

Le iscrizioni aperte dal 1 luglio 2017,  si possono effettuare qui.