In questo articolo si parla di:

Il Fjällräven Classic è un evento nato nel 2005 che vede ogni anno più di 2000 trekker provenienti da 35 diversi Paesi affrontare i 110 km di sentieri da Nikkaluokta ad Abisko, sopra il Circolo Polare Artico (in Svezia, dal 11 al 18 agosto per l’edizione 2017). Da quest’anno però il popolare trekking diventa globale e prevede due ulteriori tappe negli Stati Uniti e a Hong Kong. Le due nuove Classic seguiranno lo stesso concept vincente già fortemente collaudato per l’organizzazione logistica. Ogni partecipante si porta dietro la propria attrezzatura, dorme in tenda, mentre un team di Fjällräven si assicura che tutto si svolga in totale sicurezza, provvedendo a punti di ristoro attrezzati con cibo, bevande, primo soccorso e volti sorridenti. “Noi crediamo che Fjällräven Classic sia l’evento trekking più bello del mondo”, sostiene l’organizzatore Andreas Cederlund, brand e product communication manager dell’azienda scandinava. “Molti tuttavia non si possono permettere il viaggio fino in Svezia. Grazie a queste due nuove destinazioni, vogliamo dare a persone provenienti da altre parti del mondo la possibilità di vivere un’esperienza di trekking su lunga distanza unica nel suo genere”.

Fjällräven Classic USA avrà luogo a settembre 2017. Si partirà da quota 3000 metri, seguendo in parte il Colorado Trail lungo valli e passi fino a quota 3500 m. Il tempo di percorrenza per completare il percorso richiederà circa tre giorni e permetterà ai partecipanti di attraversare alcuni degli scenari più spettacolari del Colorado. Fjällräven Classic Hong Kong si terrà invece a ottobre 2017. Un percorso di 44,5 km distribuito su tre giorni, attraverso il Maon Shan Country Park e i parchi nazionali Sai Kung West e Sai Kung East, alle porte di una delle più grandi metropoli del mondo. “Le nuove location sono state scelte per la bellezza dei paesaggi e perché vantano una fiorente cultura del trekking, con una miriade di sentieri mozzafiato. Siamo emozionati all’idea di poter fare sperimentare la Fjällräven Classic a sempre più persone e condividere con nuovi amici la nostra passione per il trekking”, conclude Andreas Cederlund.