In questo articolo si parla di:

Il management di Edelrid e quello di Red Chili hanno siglato un contratto di fusione fra le due aziende sotto l’egida della prima. La brand identity di Red Chili verrà comunque mantenuta, alla luce del forte posizionamento sul mercato tedesco delle scarpette da arrampicata e dell’abbigliamento per arrampicata del marchio. I settori incaricati dell’orientamento del marchio, abbigliamento e dello sviluppo delle scarpette da arrampicata rimarranno sotto la direzione dei fondatori dell’azienda, Stefan Glowacz e Uwe Hofstädter.

La gamma dei prodotti verrà quindi adattata: Edelrid rinuncerà alla sua collezione di scarpette da arrampicata, mentre le linee di abbigliamento dei due brand verranno invece offerte parallelamente ai rivenditori specializzati. Inoltre Edelrid rileverà buona parte dei dipendenti dei settori sviluppo e ddesign di Red Chili.

“Insieme, qui ad Isny, daremo una nuova ulteriore spinta allo sviluppo delle scarpette da arrampicata, sempre seguendo lo slogan Red Chili Only climbers know what climbers need. Siamo lieti di intraprendere questa collaborazione che siamo certi si rivelerà proficua”, ha dichiarato Hannes Mayer Uwe Hofstädter, direttore vendite Edelrid e fondatore Red Chili.  In seguito alla notizia Camp Spa, azienda che distribuiva in Italia il brand Red Chili ha comunicato che da giugno 2017 concluderà l’attività di distribuzione marchio di comune accordo con la Red Chili GmbH. Camp ha precisato di non essere attualmente in grado di dare informazioni in merito alla distribuzione futura del marchio nel nostro paese e ha invitato i negozianti a far riferimento all’ ufficio vendite Italia o all’agente responsabile per la zona.

(nell foto di apertura  da sx a dx Uwe Hofstädter (fondatore RED CHILI), Albrecht von Dewitz (CEO EDELRID), Stefan Glowacz (fondatore RED CHILI), Carsten von Birckhahn (Brand Manager EDELRID), Markus Wanner (CFO EDELRID)