Ricorre quest’anno un’anniversario davvero significativo per tutto gli appassionati di arrampicata che amano scalare le linee in “clean climbing”, senza lascare traccia sulle pareti. Utilizzando cioè attrezzi di protezione che vengono posizionati dal primo di cordata e agevolmente rimossi dal secondo, lasciando la roccia nello stato originario.Il più famoso di questi attrezzi è, come è noto il “friend”, un dispositivo a camme mobili inventato ormai quarant’anni fa che ha rivoluzionato per sempre il destino dell’arrampicata in fessura. Outdoor Magazine aveva dedicato a questo attrezzo e al marchio che per primo lo lancia sul mercato, Wild Country, un lungo articolo (pag. 32-33) dove ne narrava approfonditamente la storia e svelava anche l’aneddoto dietro al suo nome di battesimo: è il 1977 quando l’americano Ray Jardine e l’inglese Mark Vallance lanciano sul mercato questo attrezzo. Conosciutisi nel ’72, ingegnere aerospaziale e assiduo frequentatore della Yosemite Valley nella sua età dell’oro il primo e piccolo imprenditore il secondo, entrambi con una passione viscerale per la scalata, uniscono le rispettive competenze per fondare nel ’75 il marchi oWild Country.

La Storia

Nel Cam’s Book, libro che racconta la storia dei Friends e del brand Wild Country, Ray Jardine racconta del processo di

creazione di questi dispositivi. «Cercando un attrezzo in grado di ancorarsi da solo in una fessura e tenersi aggrappato con forza proporzionale al crescere dello strappo, iniziai il mio processo creativo nel 1971. […] – spiega Ray Jardine – Il principio matematico dell’angolo di spirale costante di 13,75°, su cui si basa la forma della camma dei friends, è ovunque in natura, per esempio nella forma delle conchiglie, ed è l’espressione di una crescita costante». Gli studi del climber americano sono partiti da lontano: «Cartesio descrisse il modello in termini matematici già nel 1638 chiamandolo la spirale equiangolare – prosegue Ray – ma riuscire a configurare un attrezzo per l’arrampicata con questo principio necessitava di qualcuno che avesse competenze in ingegneria, che avesse una menta aperta e curiosa e soprattutto che vivesse l’arrampicata come una forte passione. Qualcosa di difficile combinazione per quei tempi! Per mesi ho lavorato, costruendo prototipi di camme, testandoli nelle falesie locali e migliorando il loro design la sera, al rientro a casa». L’idea finale a cui Ray due coppie di camme con molle di tiraggio indipendenti e il test fu fatto sulla via Fantasy a Split Rocks: era il 1975 e Ray presentò a Mark Vallance i suoi prototipi. Fu un colpo di fulmine e da qui seguirono molti tentativi per realizzarli in scala industriale negli Stati Uniti, ma solo alla fine decisero di svilupparli e produrli in Derbyshire, nel Regno Unito. Nacque così Wild Country, l’azienda che inventò i Friends.Sviluppati da una intuizione dei due climber fondatori di Wild Country, i Friends festeggiano 40 anni di vita e rimangono il prodotto più iconico del brand fondato nel Derbyshire e che ne rappresenta al meglio la filosofia “Pure Climbing”.

 

I nuovi Friends

I nuovi Friends, anche se realizzati con un processo costruttivo più moderno, sono rimasti nella loro essenza sempre gli stessi. La caratteristica distintiva è l’angolo di camma di 13.75 gradi, anche se una nuova versione è dotata di un doppio asse. Il loro nucleo con angolo costante di 13.75 gradi fornisce il triangolo perfetto in cui si scaricano le forze attorno al quale i climber affidano la propria sicurezza. Robusti e sicuri, questi Friends abbinano caratteristiche classiche a significative novità, creando un particolare mix tra vecchio e nuovo. L’occhio dell’appassionato è attirato da un vasto numero di particolari significativi: gli assi cavi (Patent Pending) sono più rigidi ma al tempo stesso più leggeri; i lobi della camme, più larghi e leggeri, sono ancora più adattabili e stabili sulla roccia, la nuova fettuccia in Dyneema da 12mm è più pratica e facilmente estendibile, facendo risparmiare tempo e il peso di dover utilizzare un rinvio. Fondamentalmente, questo è il design migliore e più avanzato possibile dei Friends, e li rende gli unici sul mercato  a doppia asse e costruzione monocavo che combinano la praticità della struttura ad anello (per un’ottima impugnatura) con la velocità e facilità di utilizzo di una fettuccia estensibile. Più veloci, più intuitivi e più leggeri; la combinazione intelligente tra le caratteristiche chiave dei tradizionali friends Wild Country e un’ingegneria innovativa rendono questo nuovo modello il più completo in circolazione.

NB Voluntary notice to inspect:

Recentemente l’azienda ha emesso un comunicato di NOTIFICA DI ISPEZIONE VOLONTARIO (ben diverso da RICHIAMO PRODOTTO) su alcuni lotti nelle misure 2, 3 e 4, trovate tutte le info qui

www.wildcountry.com

Hashtag di riferimento: #pureclimbing