Scarpa sarà presente domani alla 34esima edizione della Transcavallo in doppia veste: di sponsor della manifestazione e in gara, con il suo atleta Matteo Eydallin. Sui Monti dell’Alpago, in Veneto, la storica gara che fino all’ultimo ha corso il rischio di essere sospesa per la poca neve, giocherà il ruolo di prova generale per la macchina organizzativa dei Mondiali Alpago-Piancavallo 2017, al via il 23 febbraio. Una gara a cui Scarpa è molto legata, visto che già nel 2015 ottenne il primo posto proprio con Matteo Eydallin, in questa edizione pronto a mettersi ancora alla prova, stavolta in tappa unica, sullo scenografico percorso che si snoda nei comuni di Tambre e Alpago. Le 120 squadre ammesse passeranno per la vetta e le affilate creste del Monte Guslon, affrontando il canalino verticale “delle Placche”. Una lingua di neve con pendenze che superano i 55° che collega la Val Salatis alla creste del Guslon, in cui ogni millimetro percorso dalle gambe – e dagli scarponi – degli atleti potrà fare la differenza. La Transcavallo 2017 anticiperà i Mondiali di Scialpinismo di Alpago Piancavallo 2017, dal 23 febbraio fino al 2 marzo, dove Scarpa sarà ancora presente, in forze, a supporto dei diversi atleti del suo team in gara, e nello spazio espositivo dedicato alle aziende, dove sarà possibile scoprire tutte novità del settore.