In questo articolo si parla di:
Scott Italia guarda alla sicurezza con Massimo Braconi 1

Maestro di sci, freerider professionista, alpinista d’alta quota, telemarker, viaggiatore esperto e grande conoscitore degli aspetti legati al safety in montagna e sulla neve. Scott ha deciso di sposare la filosofia del “Brac”, rendendolo un suo Ambassador, e ne sosterrà le attività.

Tra le varie iniziative di quest’uomo dalle mille sfaccettature, degno di nota è “Il Diario del Brac”: uno spazio in cui racconta in prima persona le sensazioni e le emozioni che si provano a sciare free sulla neve fresca, i viaggi, le culture e le avventure di un freerider. Tutto il racconto, è inserito nelle pagine del suo diario e tradotto per immagini, grazie ad un documentario che è stato proiettato per tutta l’Italia. Durante le riprese del film dei Diari del Brac, Massimo rimane addirittura sotto una valanga.

“L’esperienza della valanga vissuta mi ha segnato come uomo e come professionista. Mi sono reso conto che viaggiare con umiltà e preparazione sono le due regole fondamentali per apprezzare l’esperienza di questi viaggi. Io vorrei raccontare le mie emozioni, ma mi rendo conto della difficoltà nel farlo. Le sensazioni che ho provato e i pensieri che mi hanno attraversato sono così intimi e profondi, che mi dilungherei senza trovare un fine e una chiara spiegazione concisa. Ma oggi, con raziocinio e determinazione posso affermare che la cosa più importante sia stata per me avere avuto accanto compagni importanti. Non solo per il valore umano che attribuisco al mio team, ma anche e soprattutto alla loro egregia preparazione”.

Scott, come il Brac, crede fortemente nel discorso sicurezza. Il claim “Elevate your safety “ vuole spingere tutti gli appassionati ad essere consapevoli dei rischi che si possono incontrare durante le attività invernali in ambiente.

www.scott-sports.com